Nicoletta Azzi, CEO Panguaneta e Presidente Assopannelli FederlegnoArredo parteciperà oggi 7 giugno 2019 al convegno: "La pioppicoltura italiana: situazione attuale e prospettive".

Panguaneta, eccellenza del made in Italy per il comparto dei compensati in pioppo, ha ottenuto da parte dell'ente internazionale DNV-GL la certificazione del Sistema di Gestione dell’'Energia SGE secondo la norma 50001.

Un’abitazione, leggera e resistente, destinata ai cicloamatori, come punto d’appoggio durante le tappe dei loro viaggi in bicicletta. Un’unità abitativa progettata secondo criteri di sostenibilità ambientale e sociale, ricerca scientifica, riciclo, valorizzazione del territorio e del patrimonio storico. L’idea e il progetto sono del Politecnico di Torino (Team studentesco Recyclo), la realizzazione industriale è di Panguaneta.

Premiata l’'azienda mantovana che produce compensato in pioppo.

Porte, auto, barche: il compensato è un affare globale. 78 milioni il fatturato 2018 della società che produce pannelli in legno; 85% la quota del fatturato realizzato con le esportazioni in 25 paesi.

InLuce. L’'installazione in legno che “studia” la memoria e migliora la qualità della vita attraverso luce e design.

Panguaneta è stata premiata come una delle 600 PMI italiane che trainano l'economia del Paese: il riconoscimento arriva dall'analisi condotta dal Centro Studi di Italy Post per L'Economia, il settimanale finanziario del Corriere della Sera, presentata durante l'evento "L'Italia genera futuro".

Panguaneta risponde alla sfida globale per uno sviluppo sostenibile inserendosi in un circolo virtuoso tra impresa e ambiente, con un piano industriale che mira alla sostenibilità a 360 gradi: per l'ambiente, per le persone e per il territorio.

Panguaneta è impegnata da sempre a livello italiano e internazionale nelle associazioni di categoria per promuovere gli interessi di settore e per rafforzare il ruolo da protagonista sui mercati dell'industria del pioppo italiano.

Il Codice Etico di Panguaneta nasce dall'attenzione e dal rispetto verso le persone e il loro lavoro.